sabato , maggio 25 2019
Home / Politica / Cantone, timori da nuove norme bonifiche

Cantone, timori da nuove norme bonifiche

(ANSA) – NAPOLI, 25 MAR – “Quello delle bonifiche è uno dei
temi più delicati perché abbiamo la necessità che partano però è
uno dei settori dove i rischi di infiltrazione sono presenti. E
io sono molto preoccupato rispetto a certe regole che sono
oggetto dello sblocca cantieri, come l’aumento del sotto soglia
e soprattutto la liberalizzazione dei sub appalti. Lo so bene
cosa si nasconde dietro i sub appalti soprattutto in certi
contesti e chiederò al ministro Costa di tenere alta
l’attenzione perché non possiamo finire nel paradosso che i
criminali dopo aver inquinato facciano poi le bonifiche“. Lo ha
detto il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, parlando con i
giornalisti a margine di un convegno sulle bonifiche in corso a
Giugliano (Napoli). Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa
sottolinea: “Quello che interessa più di tutto è fare le
bonifiche presto, ma c’è bisogna di cambiare l’attuale norma. Al
momento abbiamo conferenze di servizi in oltre 1600 aree e sono
tutte interlocutorie. Bisogna partire”.
   

Leggi Anche

Elezioni e mercati, i timori degli investitori per gli scenari post-voto

I prossimi sei mesi saranno cruciali per i futuri equilibri dell’Unione europea. Non solo si …