lunedì , marzo 25 2019
Home / Cucina / Cosa fare a Roma nel weekend del 16 e 17 marzo

Cosa fare a Roma nel weekend del 16 e 17 marzo

Cosa fare a Roma questo weekend: tra mostre, eventi e musica ecco dieci idee per accontentare i gusti di tutti nel fine settimana del 16 e 17 marzo

Ecco dieci consigli per decidere cosa fare a Roma nel fine settimana tra manifestazioni gastronomiche, fiere e spettacoli a teatro.

Da Eataly si festeggia in anticipo… la Festa del Papà! Per l’occasione, per tutto il weekend, si potranno assaggiare bignè di San Giuseppe proposti da diverse pasticcerie di Roma.

Preferite svagarvi per mercatini? Allora non perdetevi il Mercatino Giapponese al Caffè Letterario.

E se siete amanti degli animali, è in programma la kermesse “Quattrozampeinfiera” alla Nuova Fiera di Roma.

Vi piace la musica? Al Palalottomatica, sabato e domenica, ci sarà il concerto di Eros Ramazzotti. Alle Scuderie del Quirinale inaugura una nuova mostra: “Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza”.

Sotto, tutti i dettagli che vi servono.

(Continua sotto la foto)

La Festa del bignè da Eataly

Martedì (19 marzo) sarà il giorno di San Giuseppe e in tutta Italia si celebrerà la “Festa del papà” occasione in cui ogni regione proporrà i propri dolci tradizionali.

E perché non provarne diverse di queste ricette tipiche? Quest’anno Eataly Roma dedica 4 giorni di festa ai bignè di San Giuseppe, ospitando rinomate pasticcerie della Capitale che proporranno ricette dei dolci laziali, campani e siciliani.

L’appuntamento aprirà i battenti sabato e durerà tutto il weekend per terminare martedì. www.eataly.net.

Hermès dietro le quinte al Museo dell’Ara Pacis

Dieci artigiani della maison parigina saranno al Museo dell’Ara Pacis, fino a sabato, per incontrare il pubblico, mostrare e condividere il loro savoir-faire, la loro esperienza e la loro passione.

In un percorso di dieci moduli i visitatori potranno ammirarli nell’arte di trasformare la materia creando borse, selle, carré, cravatte, gioielli, orologi, guanti e porcellana.

Gli artigiani racconteranno, risponderanno alle domande e condivideranno con il pubblico le tecniche di eccellenza caratteristiche di tutti i métier Hermès.

Grazie alla realtà virtuale di un filmato a 360°, i visitatori scopriranno i segreti dei maestri artigiani della cristalleria Saint-Louis, maison fondata nel 1586 e acquisita da Hermès nel 1989.

Durante la mostra, un programma di incontri e tavole rotonde consentirà al pubblico di approfondire tematiche legate all’innovazione e alla trasmissione dei savoir-faire.

Ingresso libero, www.arapacis.it.

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza alle Scuderie del Quirinale

Le Scuderie del Quirinale, per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, dedicano una mostra allo scienziato, artista e inventore.

Dalla formazione toscana, al soggiorno milanese, fino al tardo periodo romano, la mostra ripercorre l’opera di Leonardo sul fronte tecnologico e scientifico e traccerà le connessioni culturali con i suoi contemporanei per offrire una visione finalmente ampia di questa grande figura, spesso presentata come genio isolato.

Le sezioni della mostra esploreranno i grandi temi affrontati da Leonardo sul versante del pensiero tecnico e umanistico, al centro del dibattito degli artisti e tecnologi rinascimentali: lo sviluppo di macchine per i grandi cantieri di costruzione, l’utilizzo del disegno e della prospettiva come strumenti di conoscenza e rappresentazione, l’arte della guerra tra tradizione e innovazione, il vagheggiamento di macchine fantastiche come quelle per il volo, la passione per la rappresentazione dell’elemento macchina in quanto tale, l’ideazione di soluzioni negli ambiti del lavoro e della produzione, la riflessione sulla città ideale e lo studio delle vie d’acqua, la riscoperta del mondo classico e una riflessione su come, nel tempo, sia nato e si sia sviluppato il mito di Leonardo.

Biglietto intero 15 euro,www.scuderiequirinale.it.

Libri Come all’Auditorium Parco della Musica

Torna all’Auditorium Parco della Musica “Libri Come”, appuntamento letterario giunto alla decima edizione.

Anche quest’anno non cambia l’idea di fondo, ovvero quella di offrire uno spazio libero, festoso ma impegnato dove incontrare non solo grandi scrittori ma anche giovani meritevoli di attenzione e conoscere fenomeni letterari nuovi, passeggiare tra presentazioni e dibattiti diversi, confrontarsi con altri lettori.

Per l’edizione 2019 il tema proposto è la “Libertà” e sarà oggetto di lezioni, colloqui e interviste, dialoghi, spettacoli, presentazioni, mostre, reading, incontri per le scuole.

Da segnalare venerdì (ore 19 in Sala Petrassi) l’appuntamento con l’astronauta Samantha Cristoforetti che presenterà il suo libro.

Fino a domenica, per info: www.auditorium.com. 

Quattrozampeinfiera alla Nuova Fiera di Roma

Sabato e domenica, Roma sarà la prima città a ospitare la prima tappa 2019 di “Quattrozampeinfiera”, il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.

Oltre 18.000 metri quadrati della Nuova Fiera saranno a disposizione dei visitatori per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, approcciarsi ai servizi più innovativi per agevolare la gestione quotidiana del proprio cucciolo e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato. 

La fiera consentirà ai visitatori di interfacciarsi con le aziende per meglio comprendere la loro filosofia e i loro prodotti.  

I veri protagonisti saranno proprio loro, i cani e i gatti dei visitatori che potranno cimentarsi direttamente in attività sportive, educative e posare per scatti  fotografici o sfilare divertendosi con i propri “genitori”.

Per tutte le info www.quattrozampeinfiera.it.

58 sfumature di Pino al Salone Margherita

Al Salone Margherita “58 sfumature di Pino” è lo spettacolo in cui Pino Insegno si racconta, non per autocelebrarsi, ma per esporre gli aspetti della quotidianità attraverso gli occhi e la voce di un uomo che ha fatto dei film la sua vita e a volte della sua vita un film.

Uno spettacolo esilarante in cui si svela come la realtà si mischi spesso perfettamente alla finzione.

Un viaggio tra i più famosi film, gli eccessi della televisione, le confusioni dei mass media raccontato in parallelo alla carriera di uno dei più grandi doppiatori del cinema italiano in tutte le sue sfumature.

Biglietto intero a partire da 25 euro.

Per tutte le info www.salonemargherita.com.

Rugby Italia – Francia allo Stadio Olimpico

Sabato allo Stadio Olimpico si giocherà la partita di rugby Italia – Francia, occasione per assistere a uno sport che sta raccogliendo sempre più appassionati anche tra le donne.

La sfida si giocherà nell’ambito del torneo Sei Nazioni.

Per info e biglietti www.rbs6nations.com.

Eros Ramazzotti in concerto al Palalottomatica

Doppia data per Eros Ramazzotti questo fine settimana: il cantautore romano sarà in concerto sabato e domenica al Palalottomatica e porterà sul palco, oltre ai grandi successi che l’hanno reso celebre e con cui ha conquistato milioni di spettatori in 35 anni di carriera, le canzoni del nuovo album “Vita ce n’è”.

www.ticketone.it.

Colours al Teatro Palladium

È possibile interpretare i colori attraverso la musica? Secondo “Colours” sì. 

Per la prima volta in Italia dopo la premiére a Londra, sabato alle ore 20,30 il pubblico del Teatro Palladium di Roma parteciperà a un viaggio musicale che lo condurrà all’immaginazione visiva dei colori e alle emozioni che questi stimolano.

 Il progetto nasce dal compositore e direttore d’orchestra Dimitri Scarlato (pianoforte), accompagnato sul palco da Agnieszka Teodorowska (violoncello) e Yuriy Chubarenko (fisarmonica).

Il concerto è un passaggio ininterrotto da un colore all’altro, e ogni “colore” è introdotto da un brano musicale che accompagna le poesie della scrittrice e storica inglese Laura-Jane Foley.

Dal punto di vista artistico Colours segue la scia di alcuni artisti contemporanei come Yann Tiersen, Sakamato e Max Richter e riflette le esperienze assorbite durante la carriera lavorativa di Scarlato nella musica contemporanea, nel cinema e nel teatro.

Biglietto intero 18 euro.

Mercatino giapponese al Caffè Letterario

Questa domenica sarà l’ultima occasione per visitare il mercatino giapponese al Caffè Letterario: non mancherà una selezionata panoramica sulla cultura giapponese e le sue molteplici sfumature dal classico dei Kimono e Ukyoe alla cultura Manga e Cosplay, giapponeserie varie, kokeshi, fumetteria e collezionismo.

Caffè Letterario, via Ostiense 95.

Dalle 10.30 alle 20.00, ingresso libero.

Leggi Anche

Primo piatto vegetariano facile e veloce per Natale: lasagna di verdure – VIDEO

Pranzo Natale 2018: un primo piatto per vegetariani e non solo. La ricetta semplice e veloce …