Home / Vacanze / Estate 2018: la Sicilia in cima ai desideri degli italiani secondo …
Estate 2018: la Sicilia in cima ai desideri degli italiani secondo ...

Estate 2018: la Sicilia in cima ai desideri degli italiani secondo …

Secondo dati e statistiche della piattaforma di Momondo, la Sicilia risulta in cima alle classiche delle mete preferite dagli italiani per le vacanze estive del 2018

Quando si tratta di scegliere dove trascorrere le tanto attese vacanze estive gli italiani guardano principalmente a vicine spiagge: lo conferma un’indagine di momondo.it, dalla quale emerge che sono le mete balneari del Sud Italia a conquistare il cuore dei viaggiatori del Bel Paese. L’estate si avvicina e fervono i preparativi per organizzare la vacanza perfetta e godersi il meritato relax sotto il sole. Per delineare i trend di viaggio per la stagione estiva in arrivo e scoprire le preferenze dei viaggiatori per le prossime vacanze il motore di ricerca viaggi momondo.it ha realizzato un’indagine in 26 Paesi, inclusa l’Italia, e analizzato i propri dati.

In estate gli italiani scelgono le isole del Bel Paese
“Sappiamo che il 52% degli intervistati nel mondo aspira a vacanze al mare quest’anno, ma la percentuale sale decisamente quando si considerano le sole risposte degli italiani” ha dichiarato Clizia L’Abbate, Head of Markets per momondo.it. “Il 71% dei viaggiatori tricolore, infatti, aspetta l’estate per raggiungere le spiagge, la maggior parte per una vacanza di una settimana (7 giorni). Per questo non sorprende vedere la Sicilia e la Sardegna spartirsi la vetta della classifica delle destinazioni più popolari per la prossima estate, rispettivamente con tre – Catania, Palermo e Lampedusa – e due città – Cagliari e Olbia – nella top 5”. Le destinazioni siciliane sono anche le più economiche della top 5: infatti, un volo di andata e ritorno per Catania costa in media 114 €, mentre per Palermo 116 €. Per quanto riguarda il periodo di viaggio, la prima settimana di agosto risulta la più ambita: nella settimana del 4 agosto si concentra, infatti, il maggior numero di ricerche di voli verso Catania. Chi invece si spingerà oltre i confini nazionali, preferisce gli Stati Uniti con New York in testa alla classifica, Los Angeles al secondo posto e Miami che chiude la top 5. Anche l’Oriente non perde il proprio fascino agli occhi dei viaggiatori italiani, che sognano Bangkok e Tokyo, rispettivamente al terzo e quarto posto. Clizia L’Abbate continua: “Analizzando i dati relativi alle mete emergenti a livello globale che attirano gli Italiani – ovvero quelle che hanno riscontrato il maggior aumento di ricerche anno su anno – è significativo ritrovare nella top 5 ben tre destinazioni domestiche: spiccano, infatti, Lampedusa (+61%), Palermo (+38%) e Cagliari (+32%) rispettivamente in prima, terza e quarta posizione.” Le altre mete emergenti in classifica confermano l’interesse per viaggi alla scoperta di nuove destinazioni e culture, con Zanzibar (+55%) in seconda posizione e Mosca (+27%) in quinta posizione, “probabilmente trainata dalla passione degli italiani per il calcio in vista del campionato mondiale che si terrà in Russia tra giugno e luglio,” conclude Clizia L’Abbate.

Durante l’anno gli italiani risparmiano per le vacanze e sono disposti a rinunciare allo shopping in loco
Per quanto riguarda il budget, i dati mostrano una forte attenzione degli italiani all’impatto economico delle vacanze: il 56% degli intervistati, infatti, dichiara di risparmiare regolarmente in vista delle ferie estive. Una volta lontani da casa, invece, la prima voce di spesa che sarebbero disposti a sacrificare (41%) è lo shopping, mentre solo il 15% risparmierebbe su escursioni e visite.

Colazione, Wi-Fi e vicinanza alla spiaggia sono i servizi che fanno dire sì agli italiani
Ma a cosa non rinunciano gli italiani in viaggio? La comodità dell’hotel risulta molto importante, con ben il 54% degli intervistati che opta per questa scelta rispetto ad altri tipi di alloggio. Mentre i servizi ritenuti fondamentali nell’organizzazione del soggiorno sono la colazione inclusa nel prezzo (73%), la possibilità di accedere gratuitamente alla rete Wi-Fi (57%) e la vicinanza alla spiaggia (46%).
Nel blog di momondo è possibile scoprire quali sono le migliori spiagge siciliane e trovare altre utili informazioni.

Dati
Momondo ha realizzato un’indagine coinvolgendo 26.216 persone – tra cui 1.044 italiani – che ne delinea le principali abitudini di viaggio. In breve:

Per l’estate 2018 il 71% degli italiani sceglierà una vacanza al mare
il 41% dichiara di spendere più volentieri soldi nel viaggio
Il 56% degli italiani risparmia regolarmente durante l’anno per raggiungere il budget necessario per le vacanze estive
Durante le vacanze il 41% dei viaggiatori tricolore preferisce tagliare le spese sullo shopping, mentre solo il 15% su escursioni e visite in loco
Il 54% degli italiani preferisce soggiornare in hotel
Tre sono i servizi fondamentali a cui gli italiani non rinunciano quando scelgono una struttura: 1. Colazione inclusa nel prezzo (73%); 2. Wi-Fi gratuito (57%); 3. Vicinanza alla spiaggia (46%)

 

Leggi Anche

Per i calciatori è già tempo di mare

Per i calciatori è già tempo di mare

<img src="http://www.topnotizie. com/wp-content/plugins/OxaRss/images/8ab30ac3583e6f201e3c4581195b14ea_VacanzeCalciatori-696×425.jpg” /> C’è ancora chi è costretto a correre e sudare con la …