venerdì , febbraio 22 2019
Home / Sport / Force India: contatti avviati fra Mallya e Stroll – Formula 1 – Motorsport

Force India: contatti avviati fra Mallya e Stroll – Formula 1 – Motorsport

Stroll, Lance e non su padre Lawrence, sta al momento faticando al volante della FW41 a causa della profonda crisi tecnica in cui versa la storica compagine d’oltremanica. Tanto che l’onnipresente genitore starebbe cercando delle soluzioni per consentirgli ottenere dei risultati più credibili di quelli che sta collezionando in questo difficile (per lui) 2018. Per uscire dalla crisi, alla Williams servirebbe una ristrutturazione che secondo alcuni, vedi ad esempio Jacques Villeneuve, dovrebbe partire dall’alto. Dalle gerarchie e dal management alla guida di un team che oggi è fra le nobili decadute della F1 insieme alla McLaren.

Ma se da una parte il miliardario nordamericano sta cercando un’alternativa credibile alla Williams, dall’altra, Vijay Mallya, bloccato in Gran Bretagna senza passaporto e con i conti congelati in India, sembra intenzionato a tenere duro fra le mille speculazioni che lo vogliono sul punto di vendere la  squadra di cui detiene il 42.5% delle quote societarie. Force India che rappresenta un piccolo miracolo, perché non dispone certo di un budget da top team, ma è costantemente in lotta per le posizioni ai margini del podio fra i costruttori. La capacità di convertire in risultati le poche risorse a disposizione deve aver richiamato l’attenzione di Stroll che alla Williams si trova attualmente in uno stato di impasse senza uscita.

Tuttavia, Mallya pare non volerne sapere di vendere. “Sono anni che i media scrivono sulla proprietà della mia squadra e sono orgoglioso del fatto che abbiamo appena celebrato il nostro 200° GP in Austria” – aveva detto di recente l’uomo d’affari indiano pronto in ogni caso a valutare delle alternative – “Sono sicuro che nessuno alla Force India, me compreso, vada in giro con un cartello con scritto ‘in vendita’. Tutto quello che posso dire è che se sul tavolo ci fosse un’offerta credibile, denaro compreso, sarei il primo a discuterne con gli altri soci. E nell’improbabile caso in cui volessimo vendere il team, ovvero se ci fosse un’offerta impossibile rifiutare, allora sarei il primo ad annunciarla. Ma fino ad allora tutto rimane pura speculazione”.

Parole chiare, ma che secondo i rumor del paddock non corrispondono del tutto al reale stato delle cose. Infatti, secondo la testata tedesca Motorsport-magazin, Stroll senior sarebbe realmente interessato alla Force India. Tanto da aver avviato un contatto diretto con Vijay Mallya per trattare un possibile ingresso in squadra. Se l’affare si dovesse concretizzare, ciò comporterebbe lo spostamento delle risorse dalla Williams, che ha perso anche lo sponsor Martini in vista del 2019, e quello di suo figlio Lance presso la compagine con base a Silverstone.

Leggi Anche

Formula 1 Ferrari – La storia si ripete? – F1

Siamo alle porte del Campionato del Mondo di F1 e un giovane di belle speranze …