Home / Sport / Formula 1 | Isola difende Kubica: “Gli serviva solo tempo”
Formula 1 | Isola difende Kubica: “Gli serviva solo tempo”

Formula 1 | Isola difende Kubica: “Gli serviva solo tempo”

In un’intervista rilasciata a Racer, Mario Isola ha parlato delle prestazioni di Robert Kubica durante l’ultimo test di Abu Dhabi, confermando, anche se indirettamente, le difficoltà di adattamento del polacco alle nuove mescole Pirelli. L’Ingegnere italiano, amico dell’ex pilota Renault, ha sottolineato come non sia semplice saltare su una Formula Uno dopo sette anni di inattività, soprattutto se durante questi anni i regolamento sono stati letteralmente stravolti. Secondo Isola, Kubica aveva bisogno solo di più tempo per adattarsi, conoscere bene le gomme per tirare fuori tutto il proprio potenziale.

Ecco le parole di Mario Isola: “Credo che Robert sia un pilota professionista e con molta esperienza, nonostante non guidi una vettura di Formula Uno da parecchi anni. È chiaro che se prendi un pilota che non guida un’auto di Formula 1 per sei o sette anni e questa è completamente diversa da quella che ha lasciato quando si è fermato, i riscontri non saranno mai al top. C’è bisogno di tempo e di chilometri per abituarsi. Perchè non si può essere subito a top? A causa del carico aerodinamico, a causa delle gomme… a causa di tutto”.

“Kubica ha guidato i nostri pneumatici nel 2011, quindi un minimo di riscontro c’era, ma non si può pretendere che un pilota salti in macchina e dopo due giorni di test stia a livello dei migliori. Non si può fare un confronto con chi ha svolto dei test e conosce già bene le gomme. Robert è un pilota molto veloce e ha ancora molto da dare, purtroppo ha bisogno di tempo per mostrare tutto il proprio potenziale” ha aggiunto.

Roberto Valenti

12th gennaio, 2018

Tag:f1, formula uno, mario isola, pirelli, pirelli f1, robert kubica, williams

Iscriviti al Canale YouTube:

Leggi Anche

Formula 1 news, la Fia non emette sanzioni contro la Ferrari per i ...

Formula 1 news, la Fia non emette sanzioni contro la Ferrari per i …

F1 2018, ecco le ultime indiscrezioni sulla presa di posizione della FIA dopo le contestazioni …