venerdì , luglio 19 2019
Home / Vacanze / Giamaica quando andare e cosa vedere

Giamaica quando andare e cosa vedere

In collaborazione con

Anima reggae e volto tropicale fanno della Giamaica una delle destinazioni più amate dagli italiani e dai viaggiatori di tutto il resto del mondo. La patria del mitico Bob Marley vi aspetta per un viaggio nella musica, nella cultura e soprattutto nella natura, quella rigogliosa e selvaggia delle Blue Mountains. Preparatevi a bagni di sole dal sapore caraibico su spiagge bianche come il borotalco e ad avventure all’aria aperta tra bamboo rafting, nuotate con i delfini e cavalcate a pelo d’acqua! Skyscanner vi porta nelle Grandi Antille per raccontarvi quando andare e cosa vedere in Giamaica, cosa mettere in valigia, dove soggiornare e quali voli prenotare…

In questo articolo vi raccontiamo quando andare in Giamaica, come arrivare dall’Italia, in quali zone soggiornare e quali sono le cose assolutamente da fare e vedere. Pronti a partire con noi per una delle più belle isole dei Caraibi?

Scopri di più: Caraibi, quando andare: il periodo migliore per una vacanza

Viaggiare informati in Giamaica

Capitale: Kingston
Popolazione: 2.909.714
Superficie: 10.991 kmq
Lingue: inglese e creolo giamaicano
Religioni: protestante, cattolica (20.9 % atei)
Moneta: dollaro giamaicano JMD
Documenti: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo. Visto non necessario fino a 90 giorni di soggiorno, tuttavia occorre dimostrare il possesso di mezzi minimi necessari come carta di credito, denaro contante, traveller cheques e su richiesta delle autorità locali esibire il biglietto di ritorno. Se per raggiungere la Giamaica fate scalo in un aeroporto degli Stati Uniti d’America è obbligatorio ottenere l’ESTA
Fuso orario: -6h rispetto all’Italia, -7h quando in Italia vige l’ora legale
Prefisso internazionale: 001876
Vaccinazioni: nessuna vaccinazione è richiesta ai viaggiatori italiani, tranne quella contro la febbre gialla se provenienti da Paesi a rischio della trasmissione della malattia o se si è transitato per oltre 12 ore nell’aeroporto di uno di quei Paesi
Info: per ulteriori informazioni sulla Giamaica consultate il sito ufficiale Visit Jamaica

Giamaica: come arrivare e come muoversi

Arrivare in Giamaica dall’Italia è possibile con un viaggio di 11 ore nette di volo, allungato dal tempo di scalo in una città europea o americana, visto che al momento non esistono voli diretti che collegano il nostro Paese con quello del mitico Bob Marley. Le maggiori compagnie aeree che volano in Giamaica sono Delta Airlines, American Airlines, British Airways, United Airlines, Air Canada, Emirates, Eurowings, Condor, Air Transat, Neos Air e Tuifly. Prima di prenotare il vostro biglietto aereo confrontate le tariffe con una ricerca voli veloce e completa scegliendo il vostro aeroporto di arrivo tra Kingston, Montego Bay e Ocho Rios. Dall’aeroporto di Milano potrete trovare interessanti tariffe di solo andata a partire da 480 euro per Montego Bay, mentre da Roma a partire da 500 euro. Una volta atterrati nello stato insulare caraibico delle Grandi Antille il nostro consiglio è quello di affidarvi ai bus locali per i grandi spostamenti tra una città e l’altra oppure partecipare a tour organizzati, che vi permetteranno di girovagare per l’isola senza paura di affrontare le strade, a volte disastrate, dell’entroterra. Se invece pensate di spostarvi lungo la costa potete noleggiare una vettura in tutta tranquillità oppure altra soluzione, trovare uno dei tanti autisti privati disposti a trascorrere intere giornate con voi, scarrozzandovi negli angoli più incredibili e remoti dell’isola caraibica. 

Clima: quando andare in Giamaica

Il clima della Giamaica è tropicale, motivo per cui durante tutto l’anno non si registrano grandi variazioni di temperatura e ogni mese può essere buono per raggiungere il meraviglioso Stato delle Grandi Antille. Con una media annuale di 25-30 gradi sulla costa e poco meno nell’entroterra, la Giamaica può essere definita come il Paese dell’eterna estate, dove l’inverno, cari viaggiatori, non esiste… Esistono però gli acquazzoni e i più temuti uragani, che possono abbattersi nel periodo che va da agosto a novembre. Il periodo migliore per andare in Giamaica è quello lontano dalla stagione degli uragani, quindi tra dicembre e aprile, quando le piogge sono scarse e l’aria meno afosa. Considerate di partire anche nei mesi di maggio, giugno e luglio. Mettete in conto, però, tariffe più alte e grande folla (le settimane più affollate sono quelle di Natale e Pasqua), d’altronde dove c’è turismo c’è meraviglia ma ricordatevi che se viaggerete fuori stagione, da maggio a novembre, potrete risparmiare fino al 40% o più in meno!

Cosa mettere in valigia per un viaggio in Giamaica? Costumi da bagno, creme solari, occhiali da sole e scarpe da ginnastica, per affrontare comodamente le avventure che incontrerete lungo la vostra strada di viaggiatori “senza macchia e senza paura”.

Location consigli: dove dormire in Giamaica

Una volta prenotato il vostro biglietto aereo per la Giamaica dovrete fare i conti con la location dove soggiornare e la struttura dove dormire. Vi ricordiamo che il versante occidentale è quello più turistico, mentre quello orientale più selvaggio e adatto agli amanti della natura incontaminata. Porto Antonio e Boston Bay sono i luoghi più amanti dalla gente del posto, lontani dai grandi alberghi e dalle infinite attrazioni turistiche adatte a tutta la famiglia di Negril, Montego Bay e Ocho Rios, dove tra l’altro i prezzi delle strutture alberghiere possono in alcuni casi toccare le stelle (si tratta dei super resort a cinque stelle perfetti per festeggiare una luna di miele o magari un’occasione speciale). Ma non disperate cari viaggiatori perché prenotando per tempo e confrontando i prezzi degli alloggi potrete trovare tantissime offerte lungo tutto il corso dell’anno. Una soluzione più economica, poi, potrebbe essere quella di affidarvi alle guest house, discrete, locali e funzionali con prezzi che partono tranquillamente da 40-50 € a notte con la colazione inclusa. Per quanto riguarda la sicurezza non dovete preoccuparvi, cari viaggiatori… Se vi attenete alle regole del Paese, rispettando la legge e l’isola, non correrete alcun rischio. Due sole raccomandazioni: evitate di allontanarvi dalle zone più turistiche e godetevi la vacanza caraibica in tutta spensieratezza, parola di Skyscanner!

  Visit Jamaica

10 ragioni per volare in Giamaica

1. Scoprire la capitale Kingston

Ai piedi delle Blue Mountains si trova la capitale della Giamaica, Kingston, una città che merita di essere visitata durante il vostro soggiorno caraibico. Cultura reggae nell’aria, parchi verdi come l’Emancipation Park e interessanti musei come il Natural History Museum of Jamaica impreziosiscono le strade colorate e sempre vivaci di un luogo che consigliamo di esplorare, soprattutto per conoscere da vicino lo stile di vita giamaicano.

  Visit Jamaica2. Fare shopping a King Street e Harbour Street

La più grande città di lingua inglese di tutti i Caraibi nonché settimo porto naturale più grande al mondo è anche il posto giusto dove fare spese pazze. Aprite il portafogli e lasciatevi andare alle compere in quel di King Street, la principale via dello shopping, che pullula di negozi di ogni genere. Se siete alla ricerca di artigianato tradizionale, invece, orientatevi a Harbour Street, un mercato che vende tessuti e oggetti molto particolari.

3. Seguire le orme di Bob Marley

Giamaica fa rima con musica reggae. Una vacanza su questa bellissima isola caraibica non può assolutamente escludere una visita all’iconico Bob Marley Museum al 56 Hope Road di Kingston. Il museo un tempo residenza del re del reggae è un must to see e… to live che vi regalerà grandi emozioni. Prenotate il vostro tour guidato sulle orme di questo simbolo della musica nazionale nel mondo e godetevi la divertente visita tra spiegazioni cantate, murales sulle pareti di casa e stanze decorate con dischi d’oro e di platino. 

4. Visitare la National Gallery

A proposito di musei da non perdere, una volta a Kingston dovete visitare la National Gallery, il museo d’arte pubblica e contemporanea della Giamaica più grande di tutto il Paese. Il primo incontro sarà con la grandiosa statua bronzea di Bob Marley, e a seguire le opere di grandi artisti come Tina Matkovic, Dunkey John e David Miller. La sua struttura è incastonata fra Orange Street e King Street, apre alle 10 e chiude alle 16.

5. Rilassarsi a Negril Beach

Natura rigogliosa e spiagge caraibiche fanno della Giamaica una delle destinazioni di mare più desiderate del mondo. Lidi sabbiosi sconfinati, acque cristalline dalle sfumature del cielo e un fondale che pullula di pesci tropicali vi aspetta per una vacanza a caccia di sole e grande relax. Tra le spiagge più belle della Giamaica quella di Negril, con la sua sabbia bianca come il talco e l’atmosfera super rilassata, e ancora l’arenile privato di Long Bay, la romantica The Caves, le immersioni di Runway Beach, l’allegria di Port Antonio e la famigerata James Bond Beach, dove è stato girato il film “007 – Licenza di uccidere“.

  Visit Jamaica6. Esplorare le Blue Mountains

La catena montuosa più lunga di tutta la Giamaica, con il picco più alto che tocca i 2.256 metri di altezza, vi aspetta a nord della capitale per una giornata a tutto sport. Il trekking sulle Blue Mountains, da fare volendo anche in notturna, è una delle ragioni per cui vale davvero la pena volare oltreoceano, per perdersi tra vallate sconfinate, piantagioni di caffè e paesaggi pittoreschi impreziositi da natura rigogliosa e casette sparse. 

7. Nuotare con i delfini a Dolphine Cove

Una delle esperienze più incredibili da fare in Giamaica è quella di nuotare con i delfini di Dolphine Cove. In compagnia dei simpatici e intelligenti mammiferi marini vi godrete tutta la bellezza del Mar dei Carabi nella città balneare di Ocho Rios. Se siete con i bambini al seguito realizzerete un loro grande sogno! Gli intrepidi viaggiatori possono, invece, percorrere il Jungle Trail Walk, per incontri ravvicinati con iguane, rettili e uccelli. 

  Visit Jamaica8. Visitare Rose Hall Great House

Non solo avventure in Giamaica ma anche storie avvolte nel mistero. Come quelle che potete scoprire visitando Rose Hall Great House, una maestosa villa in stile georgiano giamaicano situata nei pressi di Montego Bay, famosa per la macabra leggenda della Strega Bianca di Rose Hall, la signora Palmer, la quale si dice uccidesse i suoi tre mariti e ancora infesti la proprietà. Se non avete paura dei fantasmi approfittate di una visita guidata per esplorare le stanze di questa antica dimora, caratterizzata da 365 finestre, una per ogni giorno dell’anno, e 12 camere, una per ogni mese! Curiosa, non trovate?

9. Fotografare le cascate

Uno dei motivi per cui si vola in Giamaica è la fortunata possibilità di poter fotografare alcune cascate tra le più belle del mondo e vivere avventure nella natura. Salti d’acqua, liane vertiginose, laghetti calpestabili, coccodrilli spaventosi e alberi secolari caratterizzano alcuni angoli dell’isola che meritano di essere conosciuti, come la regione di Ocho Rios con le Dunn’s River Falls: tenetevi per mano e risalite le acque che scendono dai grandi scaloni di pietra. Meravigliose e facili da raggiungere da Negril le Mayfield Falls che offrono piscine naturali speciali, come anche il Blue Hole, il luogo ideale per tuffatori provetti. Degne di nota anche le cascate di Black River e quelle a Saint Elizabeth Parish.

  Visit Jamaica10. Praticare sport: golf, rafting e non solo

Chiudiamo la nostra guida sulle cose da fare e vedere in Giamaica con una rassegna delle attività possibili sull’isola caraibica, un luogo votato allo sport e al divertimento all’aria aperta. Gli amanti del golf possono incontrare campi da gioco vista mare, mentre quelli del surf cavalcare impetuose onde al cardiopalma. Il rafting lungo il fiume è d’obbligo, cari viaggiatori, da fare lungo il corso di Martha Brae, a bordo di zattere di bambù con la giungla tutta intorno. Emozionante a dir poco, l’immersione fra le onde in sella a un cavallo, da fare in resort romantici magari in compagnia della dolce metà. 

  Visit Jamaica  Visit JamaicaCosa fare e vedere in Giamaica: 10 ragioni per partire secondo la redazione di Skyscanner

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo (comprese le Isole Vergini), in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca “Ovunque” di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Potrebbero interessarvi anche: 
8 cose da fare alle Isole Vergini, nel Mar dei Caraibi
Le 15 Isole più belle dei Caraibi
Le Destinazioni più trendy per l’Estate 2019
Isole Fiji: cosa vedere e fare
20 bellissime isole da scoprire per l’estate

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.

Leggi Anche

Italiani Al Mare. Manifesti cinematografici 1949-1999

Add to Flipboard Magazine. L’originale mostra “ITALIANI AL MARE. MANIFESTI CINEMATOGRAFICI 1949-1999. Dalla Collezione Enrico …