lunedì , marzo 25 2019
Home / Sport / Nainggolan, nuova vita a Milano: dalla casa di Matrix allo chef Giulio

Nainggolan, nuova vita a Milano: dalla casa di Matrix allo chef Giulio

Un Ninja a Milano: Nainggolan è già di casa

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport dedica ampio spazio alla nuova vita di Radja Nainggolan a Milano.

Queste le parole della rosea: “Nainggolandia si è trasferita qui, parco divertimenti tutto nerazzurro, tra San Siro, Brera, Appiano e Baranzate. Dategli una Smart quando non c’è da accompagnare le figlie a scuola, la Mercedes G quando invece il papà si fa con grande soddisfazione. Eccolo, Radja Nainggolan”.

Cento e oltre giorni di Inter

Il quotidiano prosegue: “Dentro l’Inter e dentro Milano, dove sta mettendo radici in fretta. Cento giorni e un pezzetto, abbastanza per conquistare l’Inter – c’erano dubbi? –, tempo sufficiente perché Milano cominci a conquistare lui.

Almeno tanto quanto lo chef Giulio di Appiano Gentile, il suo preferito, quella della crostata che non si batte. «Chef, cosa prepari oggi?», il Ninja lo ripete un giorno sì e l’altro pure, mentre entra nelle cucine del centro sportivo con quel dialetto che no, quello non lo cambi, è romanesco vero”.

Le passioni di Nainggolan: dal piccante ai consigli dei compagni di squadra

La Gazzetta sottolinea: “Tempo per visitare la città? Poco, ancora poco, in fondo non è che il calendario aiuti molto. Il Ninja ha scelto di abitare vicino San Siro, zona Ippodromo. Era stato a lungo tentato da Brera, è stato in trattativa per un appartamento in zona Moscova. Poi s’è affidato alla…storia, prendendo in affitto casa Materazzi, in fondo la mossa migliore per approcciare al mondo Inter, a due passi peraltro da dove vivono Mauro Icardi e Marcelo Brozovic.

Per un mese e mezzo il Ninja è stato da solo, il tempo concesso alle moglie Claudia e alle due figlie di preparare il trasloco. Passo numero due: la scuola per Aysha e Mailey. Scelta logica e comoda: Nainggolan ha seguito la famiglia Icardi, tutti all’International School di Baranzate, un quarto d’ora da casa, così anche le piccole imparano l’inglese. E poi da lì si prosegue in direzione Appiano.

Certo, non di solo lavoro vive l’uomo. Nainggolan è la passione per auto ed orologi. È la musica hiphop che lo accompagna nei trasferimenti in auto. Il Ninja è un blitz a Piacenza, che gli è capitato poche settimane fa, per rivedere vecchi amici, lì dove aveva cominciato l’avventura italiana 13 anni fa. È una passione smodata per il cibo piccante, basti chiedere a chiunque ad Appiano provi ad avvicinarsi all’olio con il peperoncino: qui come in campo, impossibile beffare in tackle Nainggolan. Uno che non si è messo a visitare Duomo e monumenti vari – è vero che la città non è asfissiante come Roma, ma fino a un certo punto –, ma ha cominciato a scoprire Milano grazie agli amici e ai consigli di compagni di squadra. Non ha ancora un posto fisso per le uscite a pranzo e a cena.

Ma un salto all’Osteria del Corso in piena Brera ogni tanto non può mancare. La location più comoda è vicino casa, quel Ribot frequentato da molti calciatori e anche da diversi dirigenti del mondo del calcio. Il compleanno dell’agente Alessandro Beltrami l’ha festeggiato all’Antica Osteria Cavallini, per le voglie di sushi invece è bene rivolgersi a Qor.

E se la moglie Claudia ha avuto il tempo di far divertire le due figlie a Leolandia – parco giochi a un quarto d’ora da Bergamo –, Nainggolan qualche sfizio se l’è tolto con un giro di shopping in pieno centro. Il Ninja è un tipo attento alla moda: non ha un look banale, più d’una volta è stato visto tra via Monte Napoleone e Corso Vittorio Emanuele.

Chissà, magari presto il quadrilatero della moda diventerà anche il posto perfetto per aprire una filiale di Avenum, negozio di abbigliamento che Radja ha di recente aperto a Roma. Imprenditore, certo, ma soprattutto calciatore: l’Inter s’è innamorata presto, lui ci ha messo giusto un po’ per carburare e adesso sta mettendo in campo quel mix di tecnica ed esplosività che è sempre stato il suo marchio di fabbrica. L’Inter con lui è come un giro sulle montagne russe: adrenalina allo stato puro. E voglia di bis: quando si gioca la prossima partita? Quanto costa un abbonamento annuale a Nainggolandia?”

Fonte: Gazzetta dello Sport

Leggi Anche

Vela – Campionato invernale di Napoli: tutti i vincitori della 48ª edizione

Vela, concluso il Campionato Invernale di Napoli: tutti i vincitori Con il primo Trofeo Campionato …