venerdì , luglio 19 2019
Home / Politica / Taglio dei parlamentari, Forza Italia non partecipa; Sorte: “Un errore, io ho votato a favore”

Taglio dei parlamentari, Forza Italia non partecipa; Sorte: “Un errore, io ho votato a favore”

Il Senato ha approvato il ddl costituzionale sul taglio dei parlamentari. Grazie ai 180 voti a favore (ne servivano 161 per la maggioranza assoluta), il testo passa alla Camera per quello che potrebbe essere l’esame definitivo del provvedimento. Se ne riparlerà a settembre.

Oltre alla maggioranza M5s-Lega, ai favorevoli si è aggiunto anche il gruppo di Fratelli d’Italia. Contrari il Pd e il resto del centrosinistra (50 i no in tutto), mentre Forza Italia non ha partecipato al voto.

Una scelta, quella di FI, che non è affatto piaciuta al deputato bergamasco Alessandro Sorte, che ha annunciato pubblicamente di aver votato a favore del testo e parlato di “grande errore” del suo gruppo scegliendo di non partecipare.

Anche l’altro deputato bergamasco di Forza Italia Stefano Benigni ha “disobbedito” alla scelta di partito, votando pure lui a favore del taglio. “Il parlamento italiano diventa così più moderno e veloce, al pari di altri paesi europei come Spagna e Germania”.

Nel cerchio il voto favorevole di alcuni deputati di FI

Leggi Anche

Di Maio esclude una crisi: ‘Vediamoci e andiamo avanti’

“Escludo che possa esserci una crisi mi hanno sempre insegnato male non fare paura non …