mercoledì , giugno 19 2019
Home / Economia Finanza / Teleborsa. commenti. Mercati in rosso. Effetto cedole a Milano.

Teleborsa. commenti. Mercati in rosso. Effetto cedole a Milano.

(Teleborsa) – Chiusura in territorio negativo per le principali borse europee. In profondo rosso la piazza di Milano dove l’indice FTSE MIB ha risentito dello stacco cedole che ha impattato per circa il 2,1%.

Più in generale, sui mercati europei hanno sofferto in particolare i titoli delle società high tech dopo che Google ha deciso di vietare al colosso cinese delle tlc Huawei di usare alcuni aggiornamenti del proprio sistema operativo Android. Una mossa che segue l’ordine emanato la scorsa settimana dall’amministrazione Trump di inserire Huawei nella lista delle aziende con cui le società americane non devono fare affari, alimentando così nuove tensioni tra Washington e Pechino.

Sul mercato Forex, l’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,117. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.277,7 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,56%.

Aumenta di poco lo spread, che si porta a +278 punti base, con un lieve rialzo di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 2,69%.

Tra i listini europei sessione nera per Francoforte, che lascia sul tappeto una perdita dell’1,61%. Londra cede lo 0,51% e Parigi l’1,46%. Giornata nera per la Borsa di Milano, che affonda con una discesa del 2,68%.

Nella Borsa di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,64 miliardi di euro, in aumento rispetto agli 2,43 miliardi della seduta precedente; mentre i contratti si sono attestati a 239.489, rispetto ai 251.038 precedenti.

Tra i 218 titoli trattati, 151 hanno chiuso in ribasso, mentre 57 azioni hanno chiuso la sessione odierna in progresso. Stabili i restanti 10 titoli.

In luce sul listino milanese i comparti chimico (+2,67%) e immobiliare (+0,58%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti tecnologia (-7,95%), bancario (-4,93%) e assicurativo (-3,55%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Enel (+1,08%), Poste Italiane (+0,89%) e Azimut (+0,89%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su STMicroelectronics, che ha chiuso a -9,15%.

In caduta libera Prysmian, che affonda del 4,31%.

Si concentrano le vendite su CNH Industrial, che soffre un calo del 2,64%.

Vendite su Unicredit, che registra un ribasso del 2,15%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, SOL (+4,82%), Piovan (+2,25%), Tinexta (+2,21%) e IGD (+1,45%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Maire Tecnimont, che ha chiuso a -5,52%.

Pesante Datalogic, che segna una discesa di ben -5,45 punti percentuali.

Seduta drammatica per Aeroporto di Bologna, che crolla del 4,09%.

Sensibili perdite per Interpump, in calo del 3,80%.

(Teleborsa) 20-05-2019 05:43

Leggi Anche

BORSA SHANGHAI-Indici in leggero rialzo in attesa meeting Fed

SHANGHAI, 18 giugno (Reuters) – La borsa di Shanghai ha chiuso in leggero rialzo in …